giovedì 31 maggio 2012

"Chi ha un perchè abbastanza forte può superare qualsiasi come"

No, così, giusto perchè è da due notti che costringo "lui"ad andare a letto con il pigiama e che sono felice di svegliarmi nel mio letto senza il soffitto sfondato e di andare al lavoro.

No, così, giusto perchè non lavoro in un edificio pubblico dove se c'è una scossa si viene sfollati,
no, così, incollata al cadreghino per il calcolo dell'IMUrtacci e le sue pertinenze.

No, così, giusto perchè nel '76 la parata del 2 giugno non si era svolta per far si che i militari venissero impiegati per fronteggiare la sciagura del Friuli e invece avremo una parata "sobria"...cioè senza alpini?

no, così, giusto perchè il Dalai Lama dona 50mila euro per i terremotati emiliani e il papa ne spende 10 milioni per andare a Bresso,
no, così, giusto perchè è una critica banale ma quell'anellazzo d'oro in vista mi urta e poi scusate ma è inutile che se la prende, è risaputo che il maggiordomo è sempre colpevole,

no, così, giusto perchè ci fosse stato un partito a destra a sinistra o al centro che si sia offerto di destinare i rimborsi elettorali per i terremotati, tutti troppo impegnati a saltare da uno yacht all'altro magari ai Caraibi,

no, così, giusto perchè a 30 km dall'epicentro il Governo voleva costruire una centrale nucleare,

no, così, giusto perchè sentivo il bisogno di un commento illuminato come quello del portiere della nazionale a proposito del calcio scommesse,

CHE DITE, FERMIAMO QUESTA GIOSTRA ITALIANA?...VOGLIO SCENDERE!