venerdì 19 ottobre 2012

vai così....

L'autunno mi fa schifissimo ma l'avrete capito, ottobre, foglie secche, pioggia a secchiate o sole velato e i diversi approcci alla stagione che ognuno svela mostruosamente per la strada:

Quelli che sono teenagers e hanno l'ormonella a mille o forse perché' devono macinare diversi km a piedi, dalla scuola alla stazione, per dire, mangiano luride pizze e indossano magliette a maniche corte.

Quelle che lovvano il moncler, vorrei poi sapere che cazzo metteranno a gennaio.

Quelle che hanno preso il trench e non hanno nessuna intenzione di arrendersi al freddo,

quelli che sono mariti sempre di fretta che non hanno avuto il tempo di tirar fuori dall'armadio qualcosa di pesante "tanto sono in macchina" ed escono di casa con 10 gradi e solo la giacca dell'abito,

Quelle che sono madri paranoiche e che hanno bardato i propri figli tipo spedizione Siberiana,

quelle che non hanno ancora fatto rifornimento di calzini e indossano ballerine consumatissime,

Quelle che hanno tirato fuori le Timberland e le hanno messe con i calzini corti e si sono autolesionate le caviglie,

Quelle che sono vestite tutte di marrone e che sembrano castagne umane,

Quelle delle calze velate color carne, le peggiori, sempre.

E' venerdì carissimi e sto alla grande e anche se i Take That non li ho mai sopportati vi lascio con questa canzone che mette tanta allegria anche se devo dirlo, ieri sera a xfactor Robbie, basso e grassottello mi sembrava tanto Tano, il parrucchiere di mio marito.