mercoledì 27 febbraio 2013

Faggi un amore di bambino

Abbiamo fatto la morfologica quell'ecografia dove si vede per intenderci se la testa e' una, le braccia due e dove la ginecologa ma non voi riconosce reni, cervelletto e gli altri organi interni.

Un sollievo.

Prima di entrare a fare la visita mi stavo azzuffando con uno dell'accettazione che sosteneva che non c'era nessuna visita prenotata.
Mi e' salita la bile al cervello.
Una mezz'ora, gli darei tempo una mezz'ora di lavoro in uno studio di commercialisti per vedere sfilare il suo cadavere lungo il corridoio.

Comunque e' confermato, Faggi e' un maschietto, indiscutibilmente un maschietto ( secondo la Dott.ssa),
ha la scucchia del papà almeno cosi' sembra ed è uno sportivo come lui.
Guardando il monitor pensavo che si stesse succhiando un ditino della mano, invece era un piedino.

Ama le pose scomode e avvitate, si stropiccia la faccina con le manine.
È un timidone!

Tutti i bambini del mondo subiscono l'effetto Mozart e Gangan Style,
Faggi no. Faggi e' un rockettaro.

Ho letto da qualche parte di uno studio secondo il quale sonate e sinfonie mozartiane diffuse nelle stalle aiutano le mucche a produrre più latte.
Amiche, ecco il segreto della mia quarta misura e comunque lo faccio per il bene di mio figlio e per l'amore di mio marito.

Per concludere con due parole sulle elezioni devo dire che qualcosa di bello e' successo in Parlamento.
e' il più giovane della storia e un deputato su tre è una donna.

Bunga-Bunga, le toghe rosse, Fiorito e toga party, la Minetti, i comunisti depressi davanti allo specchio, meglio essere appassionati di belle ragazze che essere gay, gogle, Scillipoti, cucú Merkel, quante-volte-viene?


30% di voti. Disperazione.











sabato 23 febbraio 2013

Mai più Minetti e compagnia bella

Potevo avere sedici anni e mi era stato posto il veto di portare il walkman a tavola.

Ero scoglionatissima e mangiavo un piatto di pasta sbufacchiando.

Al telegiornale uno stralcio di discorso fatto dall'allora segretario di Rifondazione: "Siamo tutti ebrei, gay, lesbiche, neri, siamo donne, siamo operai, siamo disabili,
siamo tutte le minoranze del mondo".

Questioni di tutela dei diritti, questioni di civiltà.
E sicuramente Bertinotti non compose neanche così la frase ma questa e' la catena semantica che mi piace ricordare e che ho fatto mia.

Aprirsi alle soggettività, riconoscersi uno nell'altro e attraverso la cultura ripensare totalmente alla politica attualmente sinonimo di tangenti, corruzione, concussione, favoritismi, auto blu, festini, ostriche e champagne.

"C’è una nuova Italia che ci aspetta. Sarà bellissimo farne parte”.

Almeno, lo spero.


giovedì 14 febbraio 2013

Waiting Faggi...

La felicità pesa circa 200 g ed è lunga 25 cm.
Nostro figlio e' una carotina.

Sono a metà percorso e come da manuale mi sento molto meglio, in uno stato di grazia e leggerezza.
No beh leggerezza no.

La mia vita di fatto non è molto cambiata, torno dal lavoro tutte le sere alle 8 ma dopo la doccia mi imburro di Relastil smagliature, sgranocchio verdure mangio pane integrale e svengo sul divano.
Lui sparecchia.
Ancora.

Vorrei avere tempo per leggere, informarmi, fare piscina ma devo ancora pazientare.

La verità e' che non mi importa più di niente, mi interessa solo del nostro piccolo e banalmente vorrei che il mondo in questi 4 mesi diventasse un posto migliore pronto ad accoglierlo.
Sebbene accontentandomi basterebbe che le elezioni non venissero vinte dai soliti ladri, mafiosi, babbioni e cantastorie.

Faggi ormai sente le mie conversazioni per questo motivo se ho da discutere con Marco mi esprimo a gesti perché non deve assistere alle liti tra mamma e papà.

Ho anche iniziato a rivedere la mia play list," Deep sleep" di Mozart ha preso il posto di "You shook me all night long" degli ACDC.
Così magari gli entra in testa.

A proposito, Faggi e' un maschietto e se da una parte e' sfumato il sogno in rosa di vestitini, treccine e bambole da pettinare, come mi ha scritto Roby "qui scatta il matrimonio combinato".

È ufficialmente aperto il toto nome, si accettano consigli.

A proposito basta dolci, sono a dieta ma se quel tortino al cioccolato non la finisce di guardarmi storto, giuro che gli faccio fare una brutta fine.

Buon week end a tutti voi!












venerdì 8 febbraio 2013

Io balena

Non è che prima con i miei 49 kg, i tacchi alti e il vento che mi scompigliava i capelli quando camminavo leggiadra per la strada sentivo un motivetto di sottofondo che recitava " Hey sexy lady, uh!"
No.
Il problema e' che adesso lo stacchetto che mi sento cucito addosso e' "bidon bidon bidon bidi bidon "

Grazie agli ormoni chiamatemi pure Valentinona.

Gli ormoni hanno il potere di farvi venire due tette da pin up,
Una pelle di pesca un giorno e una faccia a buccia d'arancia stile Teen l'altro.

Sarete soggette a imprevedibili e repentini sbalzi di umore, dall’euforia alla frustrazione, in pochi minuti, pardon secondi.

Gli ormoni di notte si scatenano e il sonno scompare , complici un paio di alzate per far pipì e l'obbligo per non spappolare Faggi, a riposare sul lato sinistro dopo 32 anni di dormite a fazza sul cuscino o a salma.

alle 4 di mattina, tutti i giorni, se vorrete sono pronta a sfidarvi a Ruzzle.

I sogni poi sono sempre poco rispettabili da impiegatuccia ex fumatrice di giorno mi trasformo in fumatrice incallita di crack la notte.

Grazie agli ormoni se siete incinte, sarete vittime di giudizi empirici e casalinghi perché tutti tireranno a indovinare il sesso del vostro fagiolino o fagiolina.

Se decretano che state aspettando una bimba, in una certa misura vi staranno dando del cesso ambulante, ecco perché:

- hai la faccia piena di brufoli perciò è femmina,

-se vomiti tutte le mattine e' sicuramente femmina,

- eh si fianchi larghi e pancia larga, e' femmina,

- ma quanti kg hai messo? Sei ingrassata troppo.La ginecologa non ti ha detto niente? È femmina.


Fate vobis.


lunedì 4 febbraio 2013

FAGGI AMORE NOSTRO

Mentre tutti voi eravate inchiodati davanti a una serie televisiva, mentre sorseggiavate rum nei peggiori bar di Caracas o mangiavate bistecche sanguinolenti con un buon bicchiere di rosso,
io, me la ronfavo alla stragrande.

Nel mentre è arrivato anche l'inverno e io me la ronfavo alla stragrande.

Non potete immaginare che fatica sia creare due braccia con manine e cinque ditina, facciamo 20, due gambe, un bel musetto e tutto il resto...

Che poi sapete cos'e' piu' strano??
Sbucciare un'arancia dopo averla lavata con il bicarbonato, andare a dormire e non dormire, aver dato l'estrema unzione ai miei diesel taglia 27 e poi addentare una focaccia e sussurrare al sant'uomo (cucina e sparecchia da mesi ) "Amore amore oggi pare che gli spuntano le orecchie" oppure "amore ma con tutte le caramelle che mi sto mangiando mica uscirà gommoso"

Sono tanto felice anche se sopraffatta dal sonno e fino a poche settimane fa mi sentivo la protagonista del film l'esorcista.

Kate la ricoverano e le fanno l'ipnosi. Belen ha preso un paio di grammi in tutto. Così, per dire.

Nascerà a luglio nel mese del sole il nostro fagiolino o fagiolina e mentre voi color nero di seppia vi nutrirete di foglie di insalata e vi sfonderete di addominali e km di corsa, io sarò una balena spiaggiata su un letto di ospedale ma al solo pensiero esplodo di gioia.