martedì 30 aprile 2013

Come un bignè

80% al download,
i primi due trimestri sono passati troppo velocemente, ora inizia la fase "io bombolone alla crema" e mentre qualche anima pia mente dicendo "da dietro non sembri neanche incinta" la mia faccia parla da sola, tonda tonda.

Vivrei davanti a SKY in realtà mi sto attivando per sistemare casa e la cameretta del Faggi, non voglio partecipare alla prossima edizione di "sepolti in casa" o peggio ancora "sepolti in casa animali".

Siamo alla 30ma settimana, si parla di valori percentili ma visto che il mio cervello si spegne a qualsiasi allusione matematica, mi è bastato sapere che il Faggi cresce bene ed è in posizione da sparo e visto che gli ormoni stanno facendo il loro sporco dovere in questo momento sono completamente rilassata e concentrata sul benessere di mio figlio.

Al contrario di mio marito che ha una visione piuttosto empirica della faccenda maternità e crescita prole, mi sento super Vichy e divoro libri su puerperio, allattamento, fasce e vaccinazioni fino al metodo Montessori o "assorata"che dir si voglia.

Di Shopping per il Faggi per ora niente e anziché depennare la lista delle cose da comprare per l'ospedale sto stilando un personalissimo menù che intendo consumare subito dopo il parto a base di pane e salamella, pate' di fegato d'oca, tiramisu' e una bottiglia di vino rosso come se non ci fosse un domani.

Intanto il mantra che continuo a ripetermi mentre uso il batticarne e' "non fa male, non fa male, non fa male"
Un abbraccio forte forte a tutti voi da Rocky- mamy.











giovedì 25 aprile 2013

Io balena spiaggiata

Magicamente nella mia doccia e' ricomparsa la maschera Radici con tempo di posa 15/20 minuti.

Il motivetto che continua a girarmi per la testa e' "Time goes by so slowly
Time goes by so slowly"

In cucina e' spuntato un nuovo libro di ricette.

Poi se mi gira al supermercato vado tre volte al giorno a prendere due cose per la dispensa, come gli apocalittici.

Anche se avrei diritto di precedenza aspetto con tutta la calma zen il mio turno in fila perché mi dispiace dirlo ma la mentalità tutta italiana di fottere sempre il prossimo porta inevitabilmente a discutere o a sottolineare ogni volta "scusi, permesso, sono incinta"."no scusi ma allora non e' analfabeta ma cieco perché quello è un disegno di una donna incinta".
La battuta tipica che sono solita ripetere "non mi aveva vista? ci mancherebbe signora sono in maternità non ho niente da fare come d'altro canto lei che è in pensione, comunque vada, vada pure".

Con i ragazzetti invece non transigo, li prendo letteralmente a pedate se non mi cedono il passo ma quello è un altro discorso, loro sono la speranza per un futuro migliore.

Sono in maternità. Apriti cielo e smettila di piovere possibilmente.

In fin dei conti non è colpa mia se ho le contrazioni e la sciatica e posso solo dirigere lavori domestici senza fare sforzi.
Faggi ama la zia Miki e la ringrazia sentitamente.
Bella zia! Mancano solo gli armadi,i mobili della sala, della cucina, i balconi e chiaramente la stanzetta del tuo amatissimo nipote.










martedì 16 aprile 2013

W la primavera

È ufficialmente iniziata la fase svernamento, lo scorso anno oggi ero già tesserata dal lampadaro vicino casa, avevo comprato un numero x di vestiti scosciati e andavo a passeggio con un paio di ballerine senza suola.

Quest'anno mi sento un fenomeno da circo, incrocio sguardi di mamme amorevoli che mi sorridono "ma che bella panciotta" e di teenager imbronciate che mi guardano di sfuggita e sentenziano "lardosa" e poi tornano ai loro iPhone,

Faggi ha ricevuto tantissimi auguri e anche una benedizione da un frate, il che non guasta.

Abbiamo iniziato il corso preparto e attualmente la più grande preoccupazione di mio marito e' quella che a tempo debito si possano rompere le acque in macchina, io invece sto realizzando che il Faggi a un certo punto dovrà uscire e il fatto che tutte le donne nel corso della storia hanno vissuto prima di me l'esperienza dell'espulsione non mi consola.

Ho ridotto drasticamente l'assunzione di liquidi dopo le 19 per porre fine alle alzate di notte, sto sforzandomi di fare movimento, ho creato una sorta di trincea nel letto sistemando i cuscini per sostenere il bacino nella speranza di migliorare la mia posizione e magari dormire. Il risultato? Messaggiare su what's up alle 4 di notte con mia cugina, anche lei in dolce attesa.
Quest'anno in famiglia abbiamo dato un forte contributo alla crescita demografica, la famiglia Confa poi...

Amo il mio bambino che tra le altre cose e' fantastico perché ogni volta che non lo sento per un po' e vado in ansia mi basta sussurargli "amore, ci sei? tira un colpo " e lui mi assesta un calcetto nelle costole.

Mi dispiace che in questi mesi il mio patatino ha dovuto subire gli isterismi e ritmi nevrastenici della mamma ma da oggi, chiamatemi pure Schettino, sarò totalmente concentrata sul mio fagiolino e tutti i preparativi per accoglierlo.

Annuntio vobis gaudium magnum,
"HABEMUS MATERNITÀ"










mercoledì 3 aprile 2013

Faggi e lo yoga

Peggio dei topolini canterini di Cenerentola, cinguettanti come i passerotti di Biancaneve, puffiamo e storpiamo canzoncine senza senso e indovinate chi e' il protagonista?
"Ah, ah Faggi, Faggi follow me"
deep sea baby, I follow
I follow, I follow you, dark boom honey.

Per noi la primavera e' uno stato mentale.

Molte mamme mi dicono "goditi la pancia, ti mancherà "goditi la gravidanza e' un momento unico nella vita di una donna.
Vero ma è altrettanto da paraculo dirlo se hai tra le braccia il tuo patatino sano bello e magari senza aver fatto quelle 12 ore o più di travaglio.

Lunedì ho iniziato il corso yoga preparto (quello serio) e così mentre nell'ultimo corso che ho seguito prima di diventare gravidona, l'insegnante si raccomandava di esercitarci in una semplice impaginazione con Indesign, l'ostetrica in questione ci ha salutate dicendo: "mi raccomando massaggiate regolarmene il perineo."
Vi risparmio i tecnicismi lasciandovi nella perplessità che accompagnerà anche voi dopo la prima lezione del corso preparto.

Saluto calorosamente le mamme di luglio 2013 che bello poter parlare finalmente con qualcuno che si trova esattamente nella mia situazione temporale e anche a Ele per i suoi praticissimi consigli da mamma ( w il sondino! ).
Baci baci