domenica 4 agosto 2013

Aspettando i 40 giorni

A distanza di poco più di un mese dal parto Jaio non conosce ancora la differenza tra il giorno e la notte perciò il concetto " dormire tutta la notte" gli è sconosciuto.

"devi riposare  quando dorme lui",
Si, fossi Ciccio Bello che una volta steso chiude gli occhi sarebbe più semplice.
sfortunatamente non sono ancora programmata per dormire a comando e soprattutto negli orari che di volta in volta Zuccherino stabilisce.
Che poi sono sempre orari improbabili per avere sonno tipo dalle 11 alle 12,30 dalle 18,00 alle 19,30 dalla 21 alle 23 e non sono quasi  mai più di due ore di fila.

Con sto caldo siamo murati in casa e perennemente in pigiama,
Cerchiamo di darci un tono giusto alle 19,30 quando papà torna dal lavoro.
Per me una lavata furtiva, la coda, cambio della maglia rigurgitata, un filo di trucco e pancia in dentro per le successive tre quattro ore.
Per Zuccherino invece una tutina da paraculo con scritto "I love dad "mam+dad=me" .
Sono uomini e come gli cambia il pannolino suo padre nessuno al mondo.

Ma passiamo alle gioie tipicamente   "mammesche",
sto allattando a richiesta e 34 giorni fa il vitellino pesava 2850 oggi 4500.
Son soddisfazioni e anche tanta fame.
 
Ho stimato che ho perso qualcosa come 136 ore di sonno, ho cambiato circa 196 pannolini e ho schiacciato 120 volte il tasto start della lavatrice nell'ultimo mese.

Perché rileggendo quello che ho scritto sembra un incubo e invece non sono mai stata più felice di così ?