giovedì 8 agosto 2013

Le ferie secondo Jaio

Sono lontanissimi i tempi dello zaino sulle spalle, infradito e buone vacanze a tutti.

Ben presto insegnerò a Jaio a farsi le valigie da solo ottimizzando gli spazi trovando il modo di incastrare il tutto nella macchina di papà.

Abbigliamento per fronteggiare il freddo,  il caldo, per la pioggia, per la neve, il tutto replicato una taglia in più metti lo scatto di crescita.
Sterilizzatore, fasciatoio, vaschetta per bagnetto, bilancia, scorta pannolini e salviette manco andassimo in Burundi.

Due straccetti e un paio di scarpe per mamma. 

Famiglia Fedeli in trasferta per la montagna.

Ce la stiamo mettendo tutta.
Nel nostro piccolo abbiamo smesso entrambi di fumare, io 9 mesi fa, lui poco dopo il parto.

Mio marito e' mastro cuoco ramazzatore nonché addetto allo smaltimento di rifiuti speciali ( pannolini).

Ci stiamo impegnando anche sul fronte parolacce.

Certo che se Jaio dopo esser stato nutrito per circa un'ora dalla tetta sinistra, cambiato di pannolino, rinutrito anche se la mamma continuava a ripetere che era troppo, dopo aver rigurgitato sulla tutina, 
parzialmente sulla sedia su i capelli e sulla maglietta della povera mammetta.
Dopo una sessione massaggino anti colica anche se la colica non c'era, dopo aver ascoltato per voce della sottoscritta il repertorio di: Battisti, Battiato, Gino Paoli qualcosina, Vasco, Lucio Dalla, De Gregori, Lorenzo e qualcosa dei Gun's attaccato un po' alla tetta destra, un po' in braccio con tanto di coccolata lungo il corridoio, un po' nella carrozzina sempre nel corridoio, dopo aver fatto più e più volte il lancio del ciuccio e aver preteso di essere cambiato da suo padre, onesto lavoratore.

Se dopo tutto questo alle cinque di mattina Jacopo pensava di ricominciare il giro a partire dalla vomitata sono sincera oltre alla scontata consolazione materna  un ...." CHE CAZZO JAIO non ci pensare proprio "..... non l'ho trattenuto.

Vi aggiorneremo sul significato ferie formato famiglia.

Buone vacanze a tutti.