venerdì 7 febbraio 2014

Il mio tesoro

A casa Fedeli ognuno ha il suo cesto dei tesori.

Mio marito dopo 5 anni di convivenza ha deciso di comprare una cassetta per gli attrezzi, sebbene non ha mai esercitato il fai da te si è procurato una dotazione base di strumenti:  chiavi per viti a brugola, cacciaviti, martello e chiodi.
Forse e sottolineo forse verranno appesi i bellissimi quadri fotografia  che ho ricevuto in regalo da mio marito e Jaio che al momento giacciono impolverati dietro al mobile.

Per me dopo giorni di  attesa sono finalmente arrivati i colori a dito ecologici da usare con Jaio composti esclusivamente da ingredienti alimentari  sicuri.
Comunque papà domani mattina farà da cavia umana e a colazione mangerà pane burro e una spalmatina di tempera rossa, (se sopravvive) riceverà un primo manufatto intriso d'amore.
 
Anche Jaio ha il suo cesto dei tesori, un classicone.
Per farla breve essendo Jaio ancora limitato nei movimenti non riuscendo così a raggiungere e a distruggere ogni cosa che vorrebbe da brava mamma per appagare in parte la sua curiosità ho raggruppato una serie di oggetti di piccole dimensioni ad uso domestico in un cesto così da lasciare al piccino la libertà di esplorazione.
Gli oggetti vengono stritolati, ciucciati, tirati e vomitati.
E' sorprendente vedere quanta concentrazione e che intervalli di pace abbiamo raggiunto con un semplice bigodino.
Io e mio marito vorremo avere l'opportunità  di abbracciare forte forte  Goldschmied lo psicopedagogista che ha sperimentato questa tecnica ludica rivolta ai bimbi dai sei mesi in poi.
Cosa mettere nel cesto? 
Quello che vi pare solo meglio evitare la plastica perché fredda liscia e poco interessante.
Noi abbiamo messo spazzole, un cucchiaio di legno, una spugna, bigodini, nastri, una formina di silicone.

Non abusiamo però del mitico cesto, Jacopo gioca quando mamma deve preparare la cena per papà.
E così mamma non è più costretta a sentire "ehm fuu prrr uee"mentre cucina, il cestino e' stato istituito da un solo giorno... Quanto durerà questo silenzio sospetto? Mamme se avete sperimentato anche voi fatemi sapere.