domenica 9 ottobre 2016

Per riassumere


Naturalmente le ferie sono andate alla grande ma arrivata a questo punto sono un ricordo lontano.
E' volato anche settembre portandosi via tutti i suoi grandi cambiamenti. 
Dedico un super gesto dell'ombrello a tutti gli iettatori e menagrami che mi prospettavano per Jacopo  un inserimento alla scuola materna difficile come lo scorso anno. 
Jacopo al momento sembra sereno, incredibilmente cresciuto e anche più "sapiente".
 E poi si sente grande: "zia Michi smettila di chiamarmi Jaio, io sono Jacopo Fedeli".
Ogni giorno arriva a casa recitando nuove cantilene e ogni volta e' sempre più orgoglioso delle sue performance.
Disegna incessantemente, siamo nella fase dello scarabocchio sensato i suoi disegni non sono più dovuti al caso perché c’è da parte sua uno sforzo cosciente di ottenere un risultato ben preciso: una linea orizzontale o verticale, un cerchio, delle curve… 
"Mamma guarda faccio tante righe "

Jacopo in questo periodo e' particolarmente  possessivo , mi chiede più coccole e tenerezze
  e nei confronti di mio marito, da una parte esprime tanto amore ma nello stesso tempo ambigua rivalità. 
"Mamma perché chiami amore papà, sono solo io il tuo amore"
"La mamma e' solo mia, sono stato chiaro?"
E poi dice frasi del tipo: mamma sei bellissima.

Abbiamo svoltato.
E in effetti e' proprio così.
Tanto per cominciare si dorme.
Questo vuole essere un messaggio di speranza per tutte quelle mamme che non dormono da anni.
 lo so, vi capisco, non dormire può avere effetti estremamente nocivi, per non dire letali, sulla salute.
Per tre anni mi sono svegliata ogni ora e mezza, ho dormito quando andava grassa al massimo per tre ore di fila per  notte  senza mai ricordare un sogno.
Ho letto da qualche parte che il non dormire per più di tre giorni di seguito per non più di quattro ore a notte porta i neuroni a morire e a non rigenerarsi più.
C'è gente che c'è rimasta sotto a furia di non dormire la notte, altro che lsd e badtrip.
Che poi non ho mai avuto un mezzo cambio, e' un conto non dormire ma recuperare qualche ora durante la giornata e un altro non dormire, lavorare, stare con  Jacopo, aspettare marco fino a sera tardi.

Nel mentre che ho aperto questo post e ho tentato di chiuderlo e' passato anche ottobre e pure novembre.
E da scuola arrivano le prime rassicuranti notizie: "si sono registrati casi di pediculosi".

Per la prima volta da quando è nato Jacopo mi sento in una situazione di privilegio, Jacopo non fa il pre o il post scuola  e vado  a prenderlo io.
Devo essere in pole position al momento dell'uscita  altrimenti jaio va in crisi e attacca con frasi ad effetto del tipo "mi hai abbandonato" ce la giochiamo sempre io e un paio di nonni ma adesso con tutto il bene, sti trent'anni di vantaggio di solito mi permettono ancora di fare uno scatto per prendere Jacopo tra i primi bimbi in uscita.
A proposito di nonni santi, va da se che se non ci fossero i miei il sabato a tenermi Jacopo non potrei mai lavorare come faccio e di questo gli sarò sempre grata.

E' quasi Dicembre, che mese fantastico, non vedo l'ora.